ODONOMANTOVA

Oberdan Guglielmo, via

Tipologia Oggetto
Relazione della Giunta Comunale sull'intitolazione delle vie Battisti e Oberdan, pag. 1
Relazione della Giunta Comunale sull'intitolazione delle vie Battisti e Oberdan, pag. 1

Indicazioni sul soggetto

Nella relazione scritta dalla Giunta Comunale si propone di "intitolare l'attuale via Trentossi al nome di Guglielmo Oberdan: Battisti e Oberdan, i due martiri, l'uno Trentino, l'altro Triestino che, separati per distanza di tempo e differenziati per circostanze peculiari del momento e dell'ambiente, la bellezza sublime dell'ideale di Patria, perseguito fino al sacrificio pieno e completo delle loro esistenze, seppe avvicinare anzi accumunare, affratellandoli in una identica vicenda con sorte grandiosa e superba".

Inoltre si fa presente che "poiché la coincidenza storica sia piena e completa nel suo eccelso significato, il collocamento delle targhe che voi questa sera dovrete decretare si compirà solennemente l'11 ottobre p.v. nel cinquantenario cioè di quel giorno felice e memorabile nel quale le truppe italiane entrando in Mantova, provenienti da Cittadella di Porto, assicuravano la libertà e la redenzione della nostra terra e della nostra gente dall'esacrata oppressione austriaca. 

Il Consiglio Comunale, udita la relazione della Giunta, delibera quindi di intitolare via Trentossi a Guglielmo Oberdan, il 12 settembre 1916.

Tema

altro