ODONOMANTOVA
Lettera della Società Nazionale Dante Alighieri, Comitato di Mantova, 30 ottobre 1925, pag. 1
Lettera della Società Nazionale Dante Alighieri, Comitato di Mantova, 30 ottobre 1925, pag. 1

Indicazioni sul soggetto

In una lettera del 30 ottobre 1925 indirizzata al Sindaco di Mantova Cesare Genovesi, un membro del Comitato di Mantova della Società Nazionale "Dante Alighieri" propone alla Giunta Comunale di cambiare il nome di vicolo Osterie, "che non credo abbia valore storico, e forse non ricorda che l'eccessiva frequenza di tempi di Bacco", in via Luigi Pastro: "il Pastro, se non mantovano di patria, lo fu per la sede che lo rese ospite della Mainolda coi martiri nostri". Conclude la lettera, dopo aver fatto altre proposte, augurandosi che venga esaudito quel "desiderio di onorare nomi cari e venerati a ogni cittadino mantovano... e italiano".

Una decisione ufficiale viene presa però solo trent'anni più tardi, quando il Consiglio Comunale - valutate le proposte della Commissione Toponomastica - intitola con delibera 1 luglio 1955 l'allora vicolo Viole alla memoria del patriota Luigi Pastro.

Tema

altro